Liberazione Emozionale

CAMMINARE VERTICALMENTE CON LA TECNICA DI LIBERAZIONE EMOZIONALE

La tecnica di libertà emotiva non ha la facoltà di diagnosticare, prescrivere o trattare alcuna malattia fisica o mentale; essa non va considerata come  un metodo sostitutivo alle normali cure mediche o psichiatriche che non vanno assolutamente sospese senza l’autorizzazione del medico curante.

Il Metodo di Liberazione Emozionale è una tecnica di guarigione emotiva che sostiene che la causa di tutte le emozioni negative e la loro somatizzazione fisica  è causata da una interruzione del sistema energetico del corpo che risiede tra il ricordo doloroso e l’emozione negativa che si è generata.

La sua pratica consiste in un picchettamento con la punta delle dita sui vari punti del corpo che va a stimolare e bilanciare i meridiani di energia che si sono interrotti.

Ricordare Il picchiettare sui punti meridiani invia energia cinetica nel sistema energetico sgombrando i blocchi e permettendo all’energia di fluire di nuovo liberamente.

Tale pratica  è una tecnica di guarigione emotiva che allevia molti sintomi fisici legati a problemi emotivi o psicologici; essa combina gli effetti fisici dei trattamenti dei meridiani con gli effetti mentali di focalizzazione sul dolore o il problema nello stesso tempo.

La validità di un metodo si fonda sul risultato, un metodo quindi non è valido a priori poiché la sua validità è legata all’esito stesso.

La Tecnica di Liberazione Emozionale è un metodo con capacità risolutive che non obbliga ad abbandonare qualsiasi altra pratica quanto piuttosto a lavorare parallelamente con le altre realtà metodologiche per creare vera sinergia curativa.

Il Cammino Verticale quale mutamento radicale dell’essere e come presa consapevolezza del Potere dell’Adesso è un percorso simmetrico capace di sostenere il percorso di Liberazione Emozionale; Il Cammino Verticale associato ad un percorso spirituale per quanto consigliato non è tassativamente necessario ma consigliato.

Un articolo del Personal Trainer FITMEPLUS Massimo Mannarelli