Come cambia il corpo dopo il parto

È usanza comune delle frequentatrici di palestre non allenare la parte superiore del corpo, o meglio allenare esclusivamente gli addominali, per paura di diventare “grosse” e perdere di femminilità.

Durante la gravidanza poi l’attività fisica comunemente ritenuta corretta prevede solo movimenti dolci e di allungamento, pertanto chi mai penserebbe che è invece importante allenare i muscoli delle braccia durante la gravidanza? Nessuno… Grossissimo errore!

Senza allenamento, dopo il parto, può risultare molto difficile perfino sollevare il neonato.
Le braccia non sono però l’unica parte del corpo che subisce dei cambiamenti dopo il parto: bisogna aspettarsi caviglie e dita gonfie, smagliature sul seno e sull’addome, accumuli adiposi su fianchi e natiche, incontinenza… Tutti cambiamenti ai quali bisogna prepararsi.

Fortunatamente con i consigli giusti e qualche piccolo cambiamento nello stile di vita, si possono combattere o quantomeno contenere.
Nei prossimi articoli vedremo di toccare tutti i punti importanti per la neomamma.

Image by Janko Ferlic from Pixabay

Don’t Stop Here

More To Explore

Liberazione Emozionale

Camminare verticalmente con la tecnica di Liberazione Emozionale La tecnica di libertà emotiva non ha la facoltà di diagnosticare, prescrivere o trattare alcuna malattia sica

Dopo il parto subito in forma

Una delle preoccupazioni che ancora oggi toglie il sonno a molte donne è che la gravidanza possa compromettere la forma fisica “dono di natura” oppure

GAG e Pilates

Gag è l’acronimo di gambe, addominali, glutei e molti sono gli esercizi proposti sia dalla ginnastica tradizionale sia da quella più innovativa che hanno come finalità quella di tonificare nello